martedì 18 novembre 2014

PRESENTAZIONE de I Custodi della Lacrima, Volume 2- Conflitto di Simone Lari

Buon pomeriggio, bloggers e lettori! Oggi vi presento un libro che fa parte di una saga...E voi sapete quanto io ami le saghe! Perciò, se volete acquistarlo o avere qualche informazione su di esso, qui potrete trovare tutto! Buona lettura :P


Titolo Saga: I Custodi della Lacrima
Volume: 2 - Conflitto
Autore: Simone Lari
Pagine brossura: 202
Costo Ebook: 2,99 (gratis con kindle unlimited)
Costo brossura: 9,90
Genere: paranormal action/romance

Sinossi:
Un patto è stato rotto.
L’equilibrio vacilla.
Una pietra verrà presto recuperata.
L’iniziazione di Nina con il passaggio del Simbolo, nella notte in cui una nuova fazione e un antico demone si paleseranno e le vecchie profezie verranno rivelate.
Il Conflitto tra le fazioni divamperà e ognuno dovrà scegliere come schierarsi. La vera natura e le reali intenzioni dei Custodi della Lacrima verranno palesate e messe alla prova.


Prologo:

Persepolis, Nord America
A.D. 1681
Nel completo silenzio della galleria scavata nella roccia granitica, in mezzo all'oscurità spezzata solamente dalla luce crepitante di due torce, un uomo, una donna e una creatura della notte avanzavano risoluti.
Giunti a una fredda sala circolare, la creatura osservò le simbologie che ricoprivano il terreno e le pareti. L'uomo e la donna proseguirono al centro; lei li seguì, incerta....
Da un foro nella volta rocciosa, la luce lunare filtrava illuminando un punto sul muro di fronte.
«Il momento è giunto» annunciò la donna.
L'uomo estrasse un piccolo scrigno dall'interno del soprabito, lei ne prese uno simile dal proprio. La creatura indietreggiò di qualche passo, infastidita.
«Coraggio» la incitò l'uomo.
Lei si avvicinò e fece scivolare indietro il cappuccio, rivelando un volto di donna pallido e degli occhi arrossati.
I due umani apposero le loro mani sulla parete, la creatura fece lo stesso. La pietra assorbì la luce lunare, e un varco si aprì in essa, come se il granito si liquefacesse al loro tocco.
Al centro nella parete si creò un'alcova. L'uomo e la donna vi depositarono i piccoli forzieri.
Quest’ultima aprì una pergamena con una formula scritta in latino; i tre cominciarono a leggerla all'unisono:

«Sicut ab illis in carcere detenta
est numina naturae inservientis,
lunam venerantis
sanguinemque bibentis lacrimam
e suo carcere solvere queant.»
La pietra si richiuse attorno agli scrigni, inglobandoli completamente. Assunse un colore rossastro, e subito l'intera parete venne ricoperta dal muschio.
«Mi auguro per il bene di tutti che la Lacrima non debba mai essere estratta dalla sua prigione» concluse la creatura con voce spettrale.


Vi lascio con una citazione tratta da questo libro, anzi, un brano che di sicuro v'incuriosirà molto e, devo dirvelo, ha incuriosito molto anche me. Io devo comprarmi assolutamente questa saga e anche voi, se potete, compratela, leggetela e poi ditemi cosa ne pensate!: "«Sei geloso di me a tal punto che non vuoi nemmeno che le parli?» recriminò Christopher.
«Geloso? Parli come un teenager brufoloso.» Il vampiro si sforzò di non reagire. «So che tieni molto a lei, ma non puoi starle vicino, non se le vuoi bene davvero. Tu sei un mostro, e lei è una ragazzina, avrai dieci volte la sua età, forse di più. Diciamo le cose come stanno: tu non sei un uomo, è inutile che fingi» decretò severo, sen...za mezzi termini.
«Non sarò più un uomo, ma posso ancora non essere un mostro. Sai cosa io vedo in lei? L'equilibrio tra il vuoto e il caos che potrebbero albergare dentro di me.»
«Beh, in duecento anni cazzo se hai imparato a parlare con stile, ma rimani comunque uno stronzo. Se desideri la soluzione migliore per lei, una volta finita questa brutta storia, cercherai di starle il più lontano possibile. Per voi non c'è futuro, a meno che lei non diventi come te, e se è questo che intendi farle, sappi che io te lo impedirò!»
Christopher lo raggiunse con il volto teso e rabbioso. Vans lo fronteggiò, per nulla intimorito
."

Giada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...