lunedì 14 settembre 2015

RECENSIONE di Obsidian di Jennifer L. Armentrout

Buon giorno, bloggers e lettori! Ho appena finito di leggere il primo libro della Serie Lux (non ho mai letto nulla della Armentrout fino ad oggi) e mi è piaciuto da matti. Cinque stelline stra meritate.

PREMESSA
Ho sentito parlare moltissimo di questa serie, ma avevo preso i primi libri perché non sapevo se mi sarebbe piaciuta o meno... Se non avessi cominciato a leggerla probabilmente oggi non sarei qui a parlarvi del mio nuovo Fictional Boyfriend *fa entrare Daemon Black*: "Vi presento Daemon Black, l'alieno sexy che vi conquisterà con la sua stronzaggine, la sua arroganza, i suoi sbalzi d'umore, il suo coraggio e il suo amore incondizionato verso la sua famiglia."
Daemon: "Oh cazzo, Giada, pure tu hai un blog come Katy?!"
Io: "Certo, sono una book blogger come lei."
Daemon *sorride sornione*: "Lo sai che sono un tuo Lettore Fisso?"
Io *gasp*: "E da quando?"
Daemon: "Da quando hai iniziato a scrivere tutte quelle belle, oneste recensioni. Tu e Katy dovreste essere amiche."
Io: "Insomma, da un anno e mezzo segui il mio blog." *precisa* "Le mie recensioni sono state fin dal principio oneste."

TRAMA (dalla quarta di copertina)
Katy. una book blogger diciassettenne, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia. Noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa: Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre la bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma un giorno Daemon salva Katy da un'inspiegabile aggressione, bloccando il tempo con... un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo, è irrimediabilmente coinvolta. L'unico modo per sopravvivere è stare incollata a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...
Sexy, appassionante e irrinunciabile, Obsidian è il primo capitolo della serie "Lux", la saga fenomeno del web che ha scalato le classifiche di tutto il mondo.

RECENSIONE
Questo libro è favoloso. Raramente un libro mi ha tenuta così tanto incollata alle sue pagine impedendomi di continuare il libro parallelo che stavo leggendo per altri eventi. Mi ha letteralmente conquistata. Katy Shwarz è una diciassettenne della Florida che si trasferisce con la madre nel West Virginia, in una città di provincia, credendo che d'ora in avanti condurrà una vita noiosa e monotona: si sbaglia di grosso. Intanto, il motivo per cui Katy e sua madre scappano dalla Florida è che sua madre vuole mettere quanta più distanza possibile tra lei e il luogo dov'è morto suo marito, divorato dal cancro. Katy inizialmente è timida, si fa mettere i piedi in testa con niente e pensa solo ai libri (insomma, 1 su 3 assomiglia a me, solo che io non mi faccio mettere i piedi in testa da NESSUNO) e, per far piacere a sua mamma, ma a conoscere i vicini; qui incontra Daemon, il ragazzo più figo, sexy, coglione e arrogante che abbia mai incontrato. Fin dall'inizio il loro rapporto è fatto di odio. Lei non lo sopporta e lui non sopporta lei. Fino a quando lei non diventa amica della gemella di Daemon, Dee e ne diventa la migliore amica. Tuttavia Daemon vuole allontanare Katy da Dee perché l'ultima volta che qualcuno si è avvicinato troppo a loro, è morto. Le avventure, le bisticciate, le litigate tra Katy e Daemon sono il sale di questo primo libro della Serie Lux, che rendono il tutto molto appassionante. C'è chi dice che il libro ricordi per certi versi certe situazioni di Twilight (come lui che la guarda dormire), ma a mio avviso non è assolutamente vero, Obsidian differisce da Twilight per molte ragioni, la prima delle quali è senza dubbio la presenza di vampiri, assenti in questo libro e la seconda è la protagonista che è una gatta morta che aspetta di venire salvata dal baldo principe: qui non è così, durante la lettura, Katy non solo salva Daemon due volte ma fa di tutto anche per proteggere Dee. La cosa che ho più apprezzato è stata la totale mancanza di un triangolo amoroso, dopo Twilight è una lotta trovare un romanzo dove non ci sia un triangolo, perciò sono stata molto felice di questo! Daemon, Dee, i gemelli Thompson (Adam, Andrew e Ash) sono tutti alieni che vengono da un pianeta molto molto lontano dalla terra, che hanno svariati poteri e la loro caratteristica principale sembra essere quella di essere estremamente attraenti e sexy. La relazione inizialmente di odio e poi di amore-odio tra Daemon e Katy sfocia in un'irrefrenabile attrazione tra di loro, ma nessuno dei due cederà ad essa... Perché? Perché? Non solo mi hanno fatto patire come una matta per il loro primo bacio, ps: puoi essere figo quanto vuoi, ma se sei un alieno e mi bruci il pc come ha fatto Daemon con quello di Katy, ti faccio a fette., e il fatto che non scopassero (!!), okay perdonatemi ma non riesco ad accettare il fatto che loro non siano andati a letto insieme dopo che era evidente a tutti c'era una chimica pazzesca tra loro. Daemon, i gemelli Thompson e il prof di biologia Matthew Garrison sono degli abitanti del pianeta Lux, e i loro nemici intergalattici sono gli Arum, che voglio ucciderli, sterminarli e quando non ci riescono uccidono delle persone innocenti, dei comuni umani solo il gusto di farlo. Mi è piaciuto molto che alla fine Katy non cedesse alla confessione d'amore di Daemon, me l'ha fatta piacere ancora di più. E' una ragazza che non cede e che finalmente sa quello che vuole. E il fatto che sia una book blogger come me, mi ha permesso ancora di più di immedesimarmi nel suo personaggio.

Lo stile della Armentrout è costituito da frasi brevi ma intense, frasi che racchiudono immagini e che permettono di capire attraverso fotogrammi ciò che accade nel romanzo. Le emozioni che ho vissuto leggendo questo libro sono impagabili, e devo ammettere che più di qualche volta avrei tirato pure io un ceffone a Daemon per essere così coglione.

Vi saluto con una delle frasi più belle dette da Daemon, in un momento in cui non si comportava da stronzo con Katy, in cui era un alieno dolce, gentile e saggio:
"Che le persone più belle, quelle veramente belle, sia dentro che fuori, sono proprio quelle meno consapevoli dell'effetto che hanno sugli altri." i suoi occhi cercarono i miei e per un attimo restammo a guardarci: "Chi va in giro a vantarsi, in realtà non fa che svilirsi. La bellezza è passeggera, questo corpo è solo un guscio."
(Daemon Black e Katy)

Giada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...