lunedì 21 marzo 2016

Cantico sull'oceano di Federica Leva

Oggi vi parlo di un libro che ho amato leggere e che consiglio vivamente: "Cantico sull'oceano" di Federica Leva.

Innanzitutto... chiudete gli occhi. Respirate profondamente. Riuscite a sentire il profumo del mare? Lo sciabordio delle onde? Il sole che vi colpisce in piena faccia e vi scalda la pelle? I gabbiani che volano sulle onde? Questo è il mondo in cui sarete trasportati e che vi farà letteralmente dimenticare il "qui e ora", non importa che voi leggiate questa storia comodamente distesi nel vostro letto, in poltrona, o al contrario in metrò o su un treno. Questa storia vi porterà lontano...

Dalla sinossi del libro:

"Il Louvre sta per chiudere mentre la pioggia battente inonda Parigi. La folla si affretta a uscire ma la musica, quella melodia così eterea, ha scelto il momento per compiere, ancora una volta, la sua magia. E, da quel quadro così poco celebre, inizia il racconto della straordinaria vita della donna dipinta. Siamo nei primi anni del '900 ed Elenoire, una talentuosa compositrice e pianista, è combattuta fra l'esigenza di suonare una musica al di fuori dalle convenzioni dell'epoca e le impostazioni conservatrici del marito. Durante un viaggio verso Nizza, però, qualcosa muterà: la coppia si smarrirà in un villaggio ammantato di surrealismo che permetterà loro di intraprendere un percorso sulla via dell'inevitabile cambiamento. E, sospesi in un mondo fra sogno e realtà, Adrien ed Elenoire saranno costretti ad affrontare le proprie paure e le proprie convinzioni per vivere  in eterno attraverso note incantate.  Una storia d'amore romantica e devastante per la sua intensità che trascinerà il lettore in un'estasi di note e poesia."

Questo è un libro che non si legge solamente, ma si "vive". Pagina dopo pagina l'autrice vi coinvolgerà in una storia al di là del tempo e dello spazio, in un'altra epoca e in un altro spazio. Io sono rimasta assolutamente affascinata dall'atmosfera che questa bravissima autrice è riuscita a ricreare tra le parole sapientemente scelte: parole che come una melodia, creano quasi un'onda di sensazioni ed emozioni. Ho amato proprio questo: la cura nello scegliere le parole. Nulla è lasciato al caso o abbozzato. Le parole evocano suoni, colori, paesaggi, sensazioni che coinvolgono come dire...tutti e cinque i nostri sensi. Spegnete la tv, il telefono, lasciate che l'eco della giornata si allontani da voi... e lasciate che questa storia vi porti magicamente con sé in terre lontane dove tutto...chissà...è possibile.

Ricordo che "Cantico sull'oceano" è stato finalista al concorso letterario "Le ali della fantasia" - Chieti, 2005, ha vinto il 1° premio al concorso letterario promosso da NPlibri - Imperia, 2006, e si è aggiudicato il Premio speciale al concorso letterario "Penna d'autore" - Torino, 2006

Ancora un grande in bocca al lupo per tutto alla bravissima Federica Leva e... alla prossima recensione! :-)

Consuelo

1 commento:

  1. Ciao ti invito da me per un giochino, con cartacei premio, passa se ti va.
    http://ilcuoreinunlibro.blogspot.it/2016/03/vecchio-amico-3-libri-senza-tempo_4.html

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...