mercoledì 9 agosto 2017

#2500ROCKMORE PRESENTAZIONE DI CENZINO'S ANGELS

Buon giorno, lettori! Oggi vi presento i membri del gruppo CENZINO'S ANGELS, un team agguerrito pronto a farvi il culo a suon di fantasy, fantasy will be your best friend here! Benvenuti, amici e amiche, accomodatevi e preparatevi a leggere una presentazione che vi spingerà a seguire le nostre avventure :)


Vincenzo, the mind hydra. 
La coerenza è la sua arma migliore. Studi tecnici, laurea in ingegneria e grande passione per la letteratura. Per fare ordine nella sua psiche ha scelto di seguire l'esempio di Zaphod Beeblebrox e vivere con due teste, ciascuna con mezzo cervello. Litiga poco con gli altri perché è sempre impegnato a farlo con sè stesso. Vive vicino al mare con una misteriosa donna dai grandi poteri magici e tre folletti. Di notte legge, scrive, inventa, generalmente immagini e concetti ai limiti del ricovero per demenza. Raramente, quando i pianeti sono nella giusta posizione, mette in fila 4 idee coerenti e cerca di trasmetterle ai posteri, dopo che per anni i poster della cameretta hanno reagito con indifferenza alle sue esposizioni. Una volta ha spiegato le vele al vento, e il vento le ha capite. Da allora sono amici.






Serenys Gattaryen, Nata alle pendici dell’Etna, la prima a finire a tavola, regina dell’Angst, degli Arancini e dei Primi Piatti, Signora dei Sette Sake Uramaki, protettrice della Pizza, Khaleesi del Grande Mare di Chianti, la Non-Vegana, Madre dei Gatti, Regina di Carbonara, Distruttrice di Fiorentine. 
Vive sostanzialmente di libri, che divora e scrive, e di cibo (davvero insospettabile). Il suo Dio è la lettura, il suo credo è la scrittura. Nel tempo libero si droga di Netflix e continua a sognare a occhi aperti le trame delle sue future creature. Dicono di lei che abbia ammazzato più protagonisti di George R.R. Martin. Ma lei smentirà sempre: erano solo incidenti di percorso.









Livia De Simone, the illustrator. 
Matite e pennelli sono le sue armi, strumenti apparentemente innocui ma in realtà armi estremamente affilate. il viso da angioletto è solo una facciata…gli studi artistici le hanno conferito le conoscenze di base ma poi grazie allo studio di una misteriosa ed antichissima arte ha acquisito poteri enormi. Vive a cavallo tra il mondo reale e una dimensione parallela dove vivono di draghi elfi e altre creature incantate che le danno l’ispirazione per creare le sue illustrazioni. Illustrazioni che appaiono ad occhi inesperti semplici disegni, ma che in realtà sono impregnate da un’antica magia attraverso la quale influenza le menti delle persone, fino a farle sue e poter far fare ciò che vuole alle sue vittime.







Sonia, The Plot Killer. 
Ha ucciso più trame inconsistenti di quante se ne possano contare. Programmatore di giorno, oscura assassina di refusi di notte e nei weekend, si dice fotografi le sue vittime inconsapevoli e bruci i romanzi brutti all'incrocio fra quattro strade nelle notti senza luna. Fredda e spietata, è incapace di pietà nei confronti di qualsiasi tipo di letteratura scadente. Segni particolari: ha un tatuaggio nuovo ogni anno, veste quasi sempre di nero e gira con un'immancabile camel all'angolo della bocca.












Liliana Marchesi, meglio conosciuta come Lady Ciak (Norris-pondermi male perché mi arrabbio).
Scrittrice di romanzi Distopici come se non ci fosse un domani (e di fatto nei suoi romanzi se i protagonisti non tirano fuori un po’ di quello che ci vuole, un domani non lo avranno di certo), lancia cover come fossero stelline ninja (rischiando il più delle volte di infilzare le stesse persone che gliele hanno commissionate) e realizza booktrailer che potrebbero indurre lo spettatore a dubitare della propria realtà, delle proprie priorità, ma soprattutto delle proprie capacità decisionali (data la scelta spontanea di guardare un suo trailer). Si consiglia di non avvicinarsi troppo. Spesso confonde la carta con la pelle, e avendo quasi esaurito lo spazio a disposizione sul proprio corpo potrebbe decidere di incidere una delle sue frasi su di voi. Siate gentili. Mostratevi collaborativi. E riuscirete a portarla dove vorrete. Forse.




Jade Andolfo, della famiglia Andolfo, Prima del suo nome, erede diretta dei Primi Uomini, the blogger. 
Nota nell'universo bloggheriano come Occhio-di-Falco, Colei-che-tutto-vede, è il terrore e la delizia degli autori. Non esiste errore o refuso che possa scappare ai suoi occhi. Non esiste grammatica scorretta o sintassi mal messa che il suo occhio non colga. L'occhio di Mordor le fa un baffo. Coraggiosa e senza peli sulla lingua, Jade non ha paura di dire la sua sul romanzo più in voga del momento. Non teme le shitstorms e i ritorni di fuoco da parte degli autori che non hanno gradito la sua recensione. Solo l'Unico Anello potrebbe metterla all'angolo, ma anche in quel caso, cercherebbe di mostrare sempre la sua versione dei fatti. Cresciuta a pane e fantasy, ha vissuto gran parte della sua adolescenza scrivendo romanzi che nei prossimi anni vedranno la luce. Tre anni fa, ha deciso di aprire il blog Fantasticando sui libri, seguendo sempre il suo istinto innato di lanciarsi in nuove avventure. Quest'avventura attraverso la Terra di Mezzo l'ha portata al gruppo Scrittori e Lettori Fantasy, con i quali condivide e discute le novità del mondo editoriale e dal quale prende costanti spunti per migliorarsi come scrittrice. Lettrice vorace e onnivora, crede che un buon libro sia il connubio perfetto tra forma e contenuto. Devono ancora nascere gli elfi e i nani che le tapperanno la bocca e le impediranno di dire la sua opinione sui libri.

SEGUITECI NEL GRUPPO SCRITTORI E LETTORI FANTASY E LEGGETE IL NOSTRO RACCONTO!

xoxo,
Giada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...