mercoledì 19 ottobre 2022

RECENSIONE DI PAPER CROWN DI ERIN WATT

Buon pomeriggio, fantastics! La recensione di oggi sarà una delle più brevi che io abbia mai scritto, considerata la (poca) ciccia presente in questa novella. Ho letto novelle che presentavano molte più cose e molti più eventi, di questa. Se avete letto la mia recensione su Goodreads, saprete già dove andrò a parare. Avevo aspettative molto alte. E sono state deluse.

PREMESSA
Considero i romanzi di Erin Watt quel trash leggero che ti aiuta a staccare la mente. Non possiamo sempre leggere romanzi iper intellettuali, e fin qui ci sta. In fondo, finora la saga dei Royals mi era pure piaciuta. Tralasciando l'appiattimento dei dialoghi che qui sono ancora più piatti. Giuro, tutti i personaggi parlano allo stesso modo. Se l'autrice non li avesse differenziati con altri nomi, per me la voce narrante sarebbe stata solo una. Una sola soltanto. Va beh. Nel periodo 2014-2016 mi sarei profusa a elencare cosa non funzionava nel libro. Anche adesso lo farò, solo che ho imparato a esser meno puntigliosa. 

TRAMA (DA AMAZON.IT)
In qualità di fratello maggiore, Gideon è sempre stato il più razionale e posato tra i Royal. Ma anche lui, come i suoi fratelli, ha un lato oscuro e un segreto che protegge da molto tempo, e che lo ha allontanato dal suo più grande amore, Savannah. Quando lei era alla Astor Park e lui al college, era più facile fingere che le cose, un giorno, avrebbero potuto sistemarsi, ma ora che si ritrovano a condividere lo stesso campus non è così. Perché, nonostante provino con tutte le loro forze a negare il loro passato e il loro legame, l'attrazione rimane. Così come tutte le bugie dette e le ferite ancora aperte. Gideon riuscirà a convincere Savannah a dargli una seconda occasione?

RECENSIONE
Ho iniziato a leggere questa novella con un solo pensiero in testa: sarà finalmente risolta la questione del ricatto delle foto di nudo di Savannah? Sarà finalmente risolta? E invece no. Dio, è stata una tale delusione... Una delusione come poche, giuro.

La novella ci presenta la continuazione della storia di Gideon Royal e Savannah Montgomery, che non dimentichiamo hanno tre anni di differenza, con dei capitoli che mixano il presente ai flashback risalenti tre anni prima. Se, in un certo senso, abbiamo l'assaggio di cosa sia successo effettivamente nella famiglia Royal tre anni prima; dall'altra non abbiamo alcun tipo di sviluppo degno di tale nome.

Il revenge porn è una questione seria, dico sul serio. Pensavo che fosse il perno della novella, visto che nella saga principale questa era una questione di massima importanza. Invece no. No. Ma vi rendete conto? Doveva essere il perno principale, ed è stato glissato in tre piccoli capitoli da una manciata di pagine (e per manciata intendo tipo due o tre). Mi dispiace, ma no.

Ho dato una stella, ma per me è anche troppo.

Non ho tratto citazioni da questo libro, e purtroppo non me la sento di consigliarvelo.

xoxo,
Giada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...