domenica 8 novembre 2015

Recensione Film - Godsend

Dipingere la domenica sera con un horror/drama… 
ci provo! ;)
Il film “Godsend” è del 2004, diretto da Nick Hamm e con un cast che vede Robert De Niro nei panni di un brillante ma allo stesso tempo spietato scienzato, e Rebecca Romijn, Greg Kinnear e Cameron Bright  le cavie del suo “esperimento”. Paul (Kinnear) e Jessie (Romijn) sono i due giovani genitori di Adam (Bright), bambino di 8 anni allegro e spensierato come tutti i suoi coetanei. La loro felicità si spezza quando Adam morirà a causa di un incidente stradale. Il dolore dei genitori è incolmabile ma si presenterà loro un’occasione unica: il dottor Richard Wells (De Niro) li propone di clonare Adam. Dopo iniziali perplessità ma troppo tentati dall’occasione di poter riavere il loro bambino, Paul e Jessie si apprestano a questo assurdo esperimento: Jessie resterà incinta e darà nuovamente alla luce il piccolo Adam, bello e in salute come la prima volta. Le loro vite sembrano tornare alla normalità, fin quando Adam compirà 8 anni (l’età della sua morte): oltrepassata questa “soglia” tante saranno le cose che cambieranno e verranno a galla soprattutto riguardo il dottor Wells… non così in buona fede come si era potuto pensare fino a quel momento.
Il thriller sotto alcuni aspetti è un po’ sottotono, lento e discontinuo in alcuni passaggi; ma a mio parere sono di più i momenti di suspense e sorpresa che capovolgono la storia e tutte le sue aspettative (proprio come piace a me!). La storia, per quanto possa sembrare scontata, è raccontata in una chiave diversa che coglie differenti sfumature e dettagli. La clonazione umana viene trattata nel film dal punto di vista scientifico, etico e affettivo: il dolore per una perdita così precoce porta ad accettare gli effetti positivi e negativi di quella che è una pratica ancora oggi molto discussa.
Provo ad aprire un piccolo dibattito… voi come la pensate al riguardo?
E se avete visto il film, come lo giudicate?

Spero di avere una vostra risposta J

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...