sabato 21 maggio 2016

RECENSIONE di Pitch Perfect 2

Buona sera, bloggers e lettori! Questa sera recensirò un po' di film che ho visto e di cui non vedo l'ora di parlarvi. Poco fa ho pubblicato la recensione del film "Pitch Perfect", ora leggerete il sequel di quel film, "Pitch Perfect 2". Buona lettura!



TRAMA (da Wikipedia)
Dopo la disastrosa performance delle Barden Bellas al compleanno del presidente Obama, esse vengono sospese da qualsiasi tipo di competizione di canto a cappella. Il leader delle Bellas, Beca Mitchell (Anna Kendrick), propone un accordo: le Bellas verranno reintegrate in competizione solo se vincono il campionato mondiale di Canto a cappella. Nel frattempo Beca, inizia segretamente un tirocinio allo studio di registrazione, di cui solo il fidanzato Jesse Swanson (Skylar Astin), è a conoscenza. Beca impressiona il suo capo con le sue abilità di mashup con l'album di Natale di Snoop Dogg, ottenendo una chance per diventare produttrice. Ciccia Amy (Rebel Wilson) presto ne viene a conoscenza e invita Beca a dirlo anche alle altre Bellas.

La nuova arrivata, Emily Junk (Hailee Steinfeld), si ferma alla casa delle Bellas per fare un'audizione e viene ammessa quando le Bellas scoprono che la madre di Emily, Katherine Junk, era proprio una Bellas. Quella notte le Bellas vanno ad una festa con i Ritmonelli, dove Benji (Ben Platt), si prende subito una cotta per Emily. Le Bellas poi partecipano ad una mostra d'auto, dove loro stesse avrebbero dovuto esibirsi, per incontrare i loro sostituti "Das Sound Machine" (DSM), guidati dal duo Pieter Krämer (Flula Borg) e Kommissar (Birgitte Hjort Sørensen). Le Bellas poi partecipano a una gara tra gruppi a cappella ma perdono nel round finale, proprio contro i DSM, quando Emily tenta di cantare il suo inedito.

Il giorno dopo, le Bellas cercano di creare una performance simile a quella dei DSM in preparazione ai mondiali ad un evento, ma falliscono. Allora, Chloe (Brittany Snow), decide di portare le Bellas ad un ritiro diretto da Aubrey Posen (Anna Camp), nella speranza di ritrovare l'armonia perduta. La frustrazione di Beca con le attività del campo dà inizio a una lite tra le Bellas, e quando Beca sta per andarsene viene intrappolata da una rete. Le Bellas riescono a riappacificarsi attraverso un falò, dove ogni Bellas parla dei propri sogni e del proprio futuro. Ritrovano finalmente la loro armonia cantando la canzone "Cups".

Tutte le Bellas laureate e quelle presenti partono per i campionati mondiali di canto a cappella a Copenaghen, con Jesse e Benji per fare il tifo. Tutte le Bellas cantano insieme l'inedito di Emily insieme alle ex Bellas, comprese Aubrey e la madre di Emily, aggiudicandosi la vittoria. In seguito a Emily viene fatta l'iniziazione per diventare una vera Bellas.



INTERPRETI
Elizabeth Banks: McKadden
Anna Kendrick: Beca Mitchell
Brittany Snow: Chloe Beale
Skylar Astin:Jesse Swanson
Hailee Steinfeld: Emily Junk-Hardon
Rebel Wilson: Ciccia Amy
Katey Sagal: Katherine Junk
Hana Mae Lee: Lily Onakuramara
Alexis Knapp: Stacie Conrad
Anna Camp: Aubrey Posen
Ben Platt: Benji Applebaum
Ester Dean: Cynthia-Rose Adams
Chrissie Fit: Flo Fuentes
Adam DeVine: Bumper Allan
Birgitte Hjort Sørensen: Kommissar
Flula Borg: Pieter
John Michael Higgins: John Smith
Keegan-Michael Key: Sammy
Christopher Heskey: Tommy
Shelley Regner : Ashely

Immagine promozionale del film. Abbiamo da sinistra verso destra
abbiamo Emily (Haileen Steinfeld), Chloe (Brittany Snow)
e Beca (Anna Kendrick)


RECENSIONE
Il film comincia con la performance delle Bellas sul palcoscenico, che cantano per il presidente degli Stati Uniti d'America USA, Barack Obama, ma qualcosa va storto: i nastri che sorreggevano Ciccia Amy si rompono e tutto il mondo vede le sue virtù (andiamo, non posso dire esattamente cosa si è visto), in ogni caso, nel film la scena è tagliata. Il che ha senso, sennò nemmeno questo secondo film avrebbe ottenuto il rating PG-13. In questo secondo film, non c'è più Aubrey (peccato, a me le stronze piacciono nei film!) e ci sono due nuovi personaggi, che entrambi si chiamano Ashley e che vengono spesso confuse dalla leader del gruppo, Beca. Beca infatti, dopo la laurea di Aubrey, è diventata la leader delle Bellas ed è diventata famosa per i suoi mashups e per il suo desiderio di diventare una dj di successo. In questo secondo film conosciamo Emily Junk, un lascito, ovvero figlia d'arte - o per meglio dire, figlia di una delle più cazzute Bellas del passato. 

L'attrice Hailee Steinfield durante una scena del film, qui interpreta
Emily Junk
In tutta sincerità, questo secondo film mi ha piuttosto deluso, credevo di vedere evolversi il rapporto tra Jesse e Beca, che dal primo film sono la mia coppia preferita, invece il loro spazio on screen è limitatissimo, poiché Elizabeth Banks ha preferito dare maggior risalto alla coppia Bumper-Fat Amy ed Emily-Benji. Benché Jesse e Beca stiano insieme nel film, si vede che non sono la main couple e questo mi ha deluso moltissimo. Durante il film vediamo Beca che ottiene uno stage in una casa discografica e che aiuta il suo produttore musicale a produrre una canzone di Natale completamente diversa dalle solite canzoni trite e ritrite. Il cameo è stato fatto da moltissimi personaggi della musica, il primo a comparire sullo schermo è proprio Snoop Dogg. La storia tra Bumper e Fat Amy è una relazione a sfondo sessuale, e per la prima volta, Bumper, che abbiamo identificato come un personaggio vuoto e vanitoso, dimostra di avere dei sentimenti e si apre a Fat Amy, e le confessa di essere innamorato di lei. In tutta risposta, Fat Amy gli dice questo (guardate l'immagine):
Sono una cavalla selvaggia che non può essere domata!
Bumper ci rimane molto male e i rapporti tra loro due si raffreddano. Beca continua a fare lo stage musicale alle spalle delle Bellas, nascondendolo a loro, e alla fine; dopo l'ennesima disastrosa esibizione in cui sembra che le Bellas abbiano dimenticato chi sono davvero, Beca sbotta e dice che devono pensare a cosa fare dopo l'università, che non ci rimarranno lì per sempre e che è ora di pensare al loro futuro al di fuori del gruppo a cappella. Nemici delle Bellas in questo film saranno i DSM (Das Sound Machine), un gruppo tedesco grandioso, con cantanti bravissimi, che dimostreranno alle Bellas che sono loro i più bravi. Io personalmente li ho amati. Si vede che nei film tendo a tifare per i nemici/antagonisti/cattivi? xD Non posso farci niente, li ho preferiti di gran lunga ai tentativi impacciati di Benji di conquistare Emily e ad una Emily che tenta disperatamente di farsi accettare dalle Bellas. 

Alla fine, come in ogni comedy che si rispetti, tutto finisce bene e le Bellas vincono. Se dovessi dare una votazione questo film avrebbe tre stelline su cinque. Non ho apprezzato il fatto che Beca e Jesse venissero messi in secondo piano da Emily e Benji e Fat Amy e Bumper. Non ho apprezzato il fatto che il film non sia stato sviluppato adeguatamente, infatti ci sono dei buchi temporali in cui non accade nulla d'interessante (vi ricordo il salto temporale che lascia un vuoto narrativo non indifferente in cui, dopo che le Bellas sono andate al Campo per rinsaldare i loro rapporti e chiarirsi una volta per tutte, si passa subito alla laurea e alla scena finale. Cosa succede nel tempo che intercorre tra questi due eventi? Possibile che non accada nulla di degno di essere messo on screen? Posso capire che, essendo un film, il tutto andava compresso, ma davvero non c'era un modo per far stare degli eventi per tappare questi vuoti narrativi?

Vi saluto ragazzi, e commentate il post, dicendomi se avete visto il film, se vi è piaciuto, cosa vi aspettavate di vedere e cosa invece avete trovato che vi è piaciuto o no.

xoxo,
Giada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...