lunedì 31 dicembre 2018

BEST BOOKS AWARDS 2018 - LIBRI FUORI CATEGORIA [QUARTA EDIZIONE]

Buon pomeriggio, bloggers e lettori! Come anticipato dal post precedente, ecco i LIBRI FUORI CATEGORIA. Quest'anno comprendono principalmente DNF, dato che non me la sento di inserire gli altri romanzi letti qui, perché non mi hanno lasciato molto.


I DNF

IL CLUB DELLE CATTIVE RAGAZZE, SOPHIE HART
DNF A PAG. 275

Torte di mele, brownies al cioccolato, muffin e tisane profumate... È questo il regno di Estelle, l’intraprendente proprietaria del Café Crumb. Ma gestire una piccola pasticceria non è facile: come allargare il giro di affari, spingendo nuovi clienti a varcare la soglia del delizioso caffè dalle tovaglie bianche e rosse? Rattristata dalla chiusura della libreria accanto al suo locale, Estelle, fervida lettrice, ha un’idea: perché non provare a risollevare le sorti del Café con un book club, affiancando ai dolci qualche buona lettura? La partenza non è delle migliori. Gli iscritti al club, oltre a Estelle, sono solo quattro: Gracie, giovane bibliotecaria femminista e fissata con la moda vintage; Rebecca, un’insegnante trentenne sposata da poco più di un anno; la neopensionata Sue, ansiosa di fuggire da casa e da un marito in pantofole, e il timidissimo Reggie, presente solo per fare ricerche per la propria tesi. Un piccolo gruppo fin troppo eterogeneo, con gusti che non potrebbero essere più diversi tra loro. Il primo libro preso in esame non scatena alcun dibattito. Estelle decide allora di giocare il tutto per tutto aggiungendo un pizzico di pepe agli incontri. La lettura successiva verterà sul bestseller del momento: una piccante storia d’amore e sesso, condita da sculacciate e frustini. Il successo è sfrenato, tanto che il book club decide di focalizzarsi solo sulla letteratura erotica. Libro dopo libro, spaziando dai classici ai casi editoriali più recenti e peccaminosi, Gracie, Rebecca, Sue, Reggie ed Estelle lasceranno da parte inibizioni e paure, dando un salutare scossone alle loro vite. Perché, come direbbe Mae West, che senso ha resistere a una tentazione, se tanto poi ce n’è subito un’altra?

Ho trovato questo romanzo estremamente noioso, senza contare che trovavo insopportabile 2-3 personaggi su quattro. Ricordo ancora quanto detestassi Rebecca -.-'' Non sono più riuscita a proseguirne la lettura, ogni pagina era diventata un supplizio. 



OLTRE LE PAURE TE, ILENIA BERNARDINI*
DNF AL 15%

Come si può sopravvivere al dolore della perdita della persona che ami? Come si fa a essere forti per gli altri se dentro ci si sente morti?

Anne Hudson Sinclair non ha le risposte alle domande, è bloccata nel suo dolore. La guerra le ha portato via il marito, il suo confidente, il suo migliore amico, il padre delle sue figlie. Si limita a respirare, a fare quello che tutti si aspettano da lei: cerca di essere una madre presente per Claire e le gemelle Alison e Alice, un punto di riferimento. Non permette a se stessa di tornare a vivere a pieno la propria vita, incapace di lasciare andare il dolore e i sensi di colpa.
Matt Cooper è il suo sbaglio più grande, l’uomo che con un solo bacio ha messo sottosopra le sue convinzioni, prima che il suo mondo crollasse.

Per Matt esiste solo una donna, ma sa di non essere quello giusto per lei. Il suo passato violento lo ha forgiato, nel fisico, nella mente ma soprattutto nel cuore, blindandolo. Non permette a nessuna donna di avvicinarsi: meglio amare da lontano piuttosto che rovinare la vita di Anne. Ma quando una decisione sbagliata li porta a stare a stretto contatto, il cuore sceglie di combattere, di andare contro ogni regola imposta.

Perché a volte bisogna solo trovare quella persona che ci sproni ad affrontare e superare le nostre paure, a compiere il salto nel buio che tanto ci fa paura.

Dopo averli conosciuti in “Amore dietro le quinte”, Anne e Matt tornano con la loro storia di dolore, paura, coraggio, fiducia e amore.

*Dovevo partecipare al Review Party di questo romanzo, ma esso è avvenuto in concomitanza con la perdita di mio zio e non sono più riuscita ad andare avanti a leggerlo.
Al suo tempo ho avvertito l'organizzatrice dell'evento che non vi avrei più partecipato, ma non potevo sforzarmi di leggere un libro che trattasse qualcosa di così delicato mentre stavo vivendo un lutto... era troppo simile a ciò che c'è nel libro. Ora non so quando lo riprenderò, ma lo farò perché non importa quanto tardi, io alla fine pubblico sempre le recensioni dei romanzi.



SAGGISTICA - PER LA MIA TESINA DI SERVIZIO CIVILE SU 'LE VIE DEI SAPORI ANTICHI'

CIVILTA' VENETA, RADICI CONTADINE DI OTTAVIANO MENATO E ANTONIO SCREMIN

TRADIZIONI POPOLARI VENEZIANE E VENETE. I MESI DELL'ANNO. LE FESTE RELIGIOSE DI ANTONIO NIERO














LA CASA E LE TRADIZIONI POPOLARI DI MANLIO CORTELLAZZO



















Sono arrivo i FLOPS OF THE YEAR, ovvero i romanzi peggiori mai letti in questo 2018! Spero che gli autori di tali libri non si arrabbino con me, perché questo è solo un sunto di fine anno dei libri che mi sono piaciuti e quelli che invece non mi sono piaciuti.

xoxo,
Giada

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...